e poi c'è un quando che riassume

Quando mi sento brutta:
metto il rossetto rosso, mi faccio fare la pedicure,
vado dalla parrucchiera, e indosso i tacchi alti.

Quando ho voglia di coccole:
bevo cioccolata calda, mangio biscotti al burro,
mi faccio la maschera al viso, e leggo sotto il plaid.

Quando devo mostrarmi forte:
mi ammazzo di palestra, faccio i mestieri più pesanti,
aggiungo una novità nel quotidiano, e organizzo organizzo organizzo.

Quando la mia sveglia suona troppo presto:
faccio maratone di serie tv, cucino dolci che non dovrei mangiare,
consumo gli occhi sulle pagine dei libri, e mi immagino scrittrice vera.

Quando mi viene il magone:
cammino per le strade della mia città, chiedo ad un'amica di fare merenda,
prendo un quaderno e scrivo, e mi siedo parlo con Dio e piango.

Quando mi perdo:
vado in macchina con Jn, passo la mano su Rudel,
mi lascio abbracciare dalla SuperNonna, e guardo fotografie.

Quando ho bisogno di scappare:
mi prometto un viaggio, scrivo messaggi,
compro vestiti che non indosserei, e guardo su pinterest tagli e colori che non farei.

Quando dormo troppo poco:
bevo caffè al ginseng, spero di essere in montagna,
trovo tempo per un massaggio al viso, e mi immergo in un bagno caldo.

Quando mi voglio bene:
vado al cinema da sola, mi perdo in libreria,
chiedo a mio marito di portarmi a mangiare il sushi, e spendo soldi che non potrei spendere.

Quando devo ingranare la marcia in più:
accendo l'autoradio guido nel nulla e canto a squarciagola,
faccio crossfit faticando come una matta, e divento ambiziosa come nessuno.

Quando sarò grande:
...forse queste cose le farò ancora tutte...
...forse non ne farò più nessuna...
...forse guarderò a questa Patalice con biasimo, tenerezza e critica...
...forse mi piacerà meno perché sarò diventata la persona che oggi sogno di essere domani...


oggi ho rifatto le analisi, i valori dopo una settimana di digiuno e flebo, i valori vanno decisamente meglio... 
sono contenta, tanto contenta...
grazie di cuore a chi mi ha chiesto e si è informato, la pancreatite è una brutta bestia, ma io so essere peggio infinite volte peggio

Commenti

  1. Quando non sai cosa vuoi qual è la ricetta?

    In bocca al lupo per la pancreatite, bellezza. Distruggila. Ma riguardati...

    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...me l'hai servita facile-facile, eh PIPPA?!
      faccio la brava, però anche tu...

      Elimina
  2. la pancreatite ti fa un baffo a te! quella stronza non sa con chi ha a che fare! Un abbraccio e brava, così si fa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. voglio far finta che sia vero CECILIA, ch'io possa distruggere davvero tutto quello che mi accade con la forza della mia testa dura!

      Elimina
  3. Ma sì che continuerai a farle, perché queste cose sei tu.
    Sai che vorrei fare merenda con te?^^

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma certo che sì MOZZINO, quando vuoi ❤️

      Elimina
  4. Passare qui dopo diverso tempo porta con sé novità e lo stesso piacere di lettura, se non addirittura maggiore.
    Un augurio per la tua battaglia e soprattutto per la tua unicità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. voglio sperare sia perché lo stile è migliorato VM, e gli argomenti anche...

      Elimina
  5. Cara Patalice, le tue belle trovate pi piacciono d'avvero!!!
    Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i tuoi complimenti lo gradisco sempre moltissimo TOMASO, lo sai...

      Elimina
  6. Ciao! Sono contenta che la pancreatite vada meglio.
    Bel post, originale! Dovremmo tutti fare il punto su questi "quando" risolutivi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in realtà SILVIA, se ci pensò troppo mi viene un po' d'ansia... quindi lascio spazio al "quando" senza dargli troppa chance!

      Elimina
  7. A volte mi capita di aver problemi con il colon infiammato, e mi da sempre fastidio, per cui ti capisco bene, anche perché a te è pure peggio...comunque spero si sistemi tutto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. nella vita alla fine va tutto bene PIETRO, altrimenti non è la fine

      Elimina
  8. Incrocio le dita per te perché vadano sempre meglio :)
    Io per qualsiasi cosa, in qualsiasi modo mi sento spendo soldi che non dovrei xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente anche io PIER trovo scusanti sempre migliori man mano che i giorni passano!

      Elimina
  9. Tu sei una forza! In bocca al lupo e un forte abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...diciamo che me la faccio venire, ma grazie per l stima NATALIA!

      Elimina
  10. Sono molto felice che tu stia meglio!
    Io quando sto rotolando giù (è così che definisco quei momenti che ti portano sconforto) cerco di fare una cosa che di solito non faccio mai: ho scoperto che spesso spezzare una routine porta dietro di sé tutta una serie di cose inaspettate e aiuta a svoltare. Un abbraccio e buona ripresa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. potrebbe essere un rimedio azzeccato MIKY, può essere che ti rubi l'idea!

      Elimina
  11. Guidare nel nulla cantando a squarciagola va bene per qualunque stato d'animo.

    RispondiElimina
  12. In tante “cose che fai quando” mi riconosco 😊
    Sono lieta che tu stia meglio. Non farci preoccupare 😉
    Con affetto ❤️

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lungi da me QUEEN, è il mio fisichetto che alle volte non fa giudizio!

      Elimina
  13. Sono contenta per i valori!!dai che sei più forte tu!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono più gnecca SERENA, questo è poco ma sicuro!

      Elimina

Posta un commento

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!

Post popolari in questo blog

è stato un buon natale

perché io ho la fortuna di avere me

a mai più rivederci (sensazioni ed emozioni del) 2017