la felicità di non avere tette...

Diciamocelo: noi donne non siamo mai veramente felici del nostro aspetto.
E non penso sia una cosa solo mia, o delle mie amiche, ma credo riguardi anche Emma Watson, Chiara Ferragni e Beyoncé...ed in ugual modo Rosy Bindi, la Merkel, o Helena Bonam Carter.
Tutte, ma proprio tutte tutte troviamo qualcosa per cui lamentar miseria: le cosce grosse, il naso importante, le sopracciglia folte, le ginocchia a punta...

Io, ad esempio, sono diversamente alta.
Diciamo pure che sono bassa.
Diciamo pure che accanto a Tyron Lannister, non svetterei poi così tanto.
Diciamo pure che a me la pioggia arriva prima, quando schizza dall'asfalto, che quando cade dal cielo.
Però ci rido, perché per me non è mai stato stò po-po di problemone; anzi, il fatto di essere Polly Pocket mood, mi ha sempre resa più forte perché mi sentivo in dovere di difendermi, perché ho sempre potuto mettere tutti i tacchi che voglio, perché gli uomini sentono di dovermi proteggere, perché posso camminare tranquilla nei boschi, senza aver paura di essere accecata da una fronda bassa... non ce ne sono di abbastanza basse!

La mia vera debolezza fisica è che sono piatta.

Il mio seno, se possiamo definirlo tale, è il risultato di un pompaggio consapevole, avvenuto con ogni ritrovato ingegneristico possibile ed immaginabile..
Peccato che, una volta tolto il reggipetto corazzato, io torni la solita tavola da surf.

Depressione.
Depressione profondissima.
Somma depressione.

Eppure, grazie all'autostima che mi contraddistingue sempre, anche nei momenti denominati nonostante, sono riuscita a trovare 8 motivi (+1)  per i quali avere le tette piccole, non è cosa buona, è proprio meglio!

1.QUANDO UN RAGAZZO MI PARLA, MI GUARDA NEGLI OCCHI
E va bene che sono la Lucia Mondello del Manzoni, e quindi pudica e timorata di Dio come i Maneskin, ma uno che mi chiede il nome, sperando in una folata di vento che mi faccia drizzare i capezzoli... anche no!

2.VIVA LA FORZA DI GRAVITA'
Oggi, noi prima munite, ci sentiamo menomate, ma è giusto ricordarci che a 75 anni, con la quarta di reggiseno e due orecchie da cooker al posto delle tette, saremo noi le più quotate alla tombola dell'oratorio, altro che le maggiorate che oggi vengono palpeggiate al bancone del bar nei locali.

3.SONO IN OTTIMA COMPAGNIA.
Natalie Portman, Kate Moss, Cara Delavigne, Miley Cyrus... mica cotiche!

4.SOGNI D'ORO SENZA FASTIDIO
Potete comodamente starvene nel lettone a pancia in giù, senza preoccuparvi minimamente del dolore lancinante della mammella schiacciata, che dicono essere piacevole come un calcio nel deretano... tanto noi, le suddette mammelle, manco sappiamo dove stanno di casa!

5.MARATONA NON TI TEMO
Strizzare le gemelle in un toppino minuscolo, che le costringa a farsi piccine picciò, pur di non sballotarvi in faccia al primo balzo... capite? No, vero? Per forza! Noi non abbiamo le tette! Ergo corriamo tutte in libertà... felicissimamente... anche solo per andare da un camerino all'altro durante i saldi!

6.BOTTONI IN SICUREZZA
Il più volgare e fastidioso dei problemi fashion, è quel bottone pericolosamente in bilico tra le montagne russe che, se fanno un respiro più dell'asfissia, porterà a cavare l'occhio di qualche malcapitato! Tutto un altro cinema, rispetto al comfort da total pialla che viviamo noi!

7.SOGNI D'INFANZIA ACCESSIBILI OFFRESI
C'è una fase comune, nella vita di quasi tutte le bambine... quella durante la quale si vuole diventare una ballerina. Ve la ricordate vero? E sapete una cosa? Io e tutte voi che vivete con la retromarcia, invece di ingranare una taglia, se non avete coronato il sogno, è perché siete pippe... poiché potenzialmente non avete nulla di troppo ad impedirvelo!

8.CHIC MOOD VIENI A ME
Quando vedete quegli abiti con lo scollo vertiginoso sulla schiena, o quei top in pizzo copiati pari pari dalla lingerie dei sexy shop, cosette che si indossano rigorosamente senza reggiseno; noi tette smunite, possiamo tirare il proverbiale sospiro di sollievo, ed acquistarli senza ritegno, perché noi ce li possiamo stra permettere! Le maggiorate? Sembrerebbero carne da macello... noi siamo chic e bon ton invece!

+1.INSICUREZZA PUSSA VIA!
Un seno prosperoso è un dono del cielo, fa femmina ed è solamente da invidiare, perché le maggiorate sono donne bellissime, accattivanti e sexy.
Punto. 
...tuttavia, due tette che arrivano mezz'ora prima della vostra faccia, crea un bel po' di insicurezza... 
Amerà stare con me, o con la faccia nelle mie tette?
Mi avranno assunta per l'acume o per la quinta?
...noi stettate questi pensieri non li facciamo, perché dovremmo?

Commenti

  1. Cara Patalice, porti un argomento che ogni donna non è contenta di se stessa!
    Credo che sia un errore quello di sottomettersi a certi interventi, la donna è bella sempre senza quei ritocchi che lei crede di essere più bella!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si sente sempre bella se ha un uomo galante ed attento come te al proprio fianco TOMASO

      Elimina
  2. Motivi a parte, se una è contenta così com'è tanto meglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla fin delle finite la cosa che veramente conta PIETRO, è sentirsi bene nella propria pelle... non c'è nulla di meglio di questo

      Elimina
  3. Lo so che l'hai citata più volte la tua "bassezza", ma nel mio immaginario sarai sempre alta e slanciata <3

    Per le tette piccole poi, io ho una teoria secondo la quale la performance sessuale che è in grado di regalarti una donna è inversamente proporzionale alla taglia del reggiseno... quindi VIVA LE PIATTE ;)


    Viaggiatore Immaginario.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono decisamente all'opposto di una ragazza alta e slanciata... ma ho comunque il mio bel perché... comunque VIAGGIATORE, tu sei un vero e proprio intenditore di gran belle fanciullle

      Elimina
  4. Me le stampo queste motivazioni!
    Non ho mai sofferto per il mio seno piccolo, però, ogni tanto avere anche solo una bella terza piena, mi piacerebbe un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. effettivamente MARE non sarebbe male, potersi svegliare maggiorate... una volta ogni tanto

      Elimina
  5. Io sono una microdotata, ogni tanto scherzo con le mie amiche che si sono prese anche la mia "quota latte", ma credo che la bellezza e il fascino non siano questione di centimetri.

    RispondiElimina
  6. Sono un nemico dell'abbondanza,sia a tavola che a letto e poi bisogna sempre amarsi per come si è.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio FULVIO, se a tavola c'è sushi o pizza o cioccolato, l'abbondanza ci sta eccome!

      Elimina
  7. E' sempre bello leggerti, mi strappi sempre un sorriso :)
    Io non sono piatta, ma ho un seno piccolo, misurato, diciamo quello che può contenere la famosa coppa di champagne.
    E non ti dico quanto ne sia felice. Non avrei mai voluto un seno grande. Da bambina rimasi scioccata nel vedere le tette enormi delle mie zie. Una roba impressionante, da non crederci. E allora ho passato l'infanzia, tra le altre cose, a chiedere a Gesù di darmi un seno normale, non grande. Mi ha accontentato e lo ringrazio ancora :D
    Baci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma davvero DAMABIANCA?
      io e mia sorella invece abbiamo sempre sperato di avere decisamente più seno rispetto a quello che ci è toccato in sorte... ma non siamo affatto state fortunate... beh, non abbiamo mai nemmeno dovuto subire una zia iper maggiorata in effetti

      Elimina
  8. si può essere belle o brutte con o senza tette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah beh FRANCESCO, questo è poco ma sicuro

      Elimina
  9. Io ho più tette che sangue ed è un incubo, quindi proprio vero: non siamo mai contente ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo "ho più tette che sangue"!!! Devo farlo mio.
      Io non posso dormire a pancia in giù, ma adoro le mie forme.

      Elimina
    2. io vi invidio...
      ma tanto...

      Elimina
  10. Risposte
    1. tutto sommato MAMMEDESERTO, non mi dispiace essere come sono... però una taglia di reggiseno extra non mi spiacerebbe averla

      Elimina
  11. I prossimi giorni saranno un turbinio di mille cose da fare, quindi eccomi qui a lasciarti, anche se in anticipo, i miei più affettuosi auguri di un sereno Natale colmo di amore e di tante leccornie!!!
    Buon Natale
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è stato più amore famigliare che leccornie, a causa della mia pancreatite ESME, però è stato un gran bel natale, e questo è tutto quello che volevo

      Elimina
  12. ahahaha sei una grande, post giustissimo, potere a noi poco tette munite...Che poi davvero il poter indossare tutto senza fuoriuscite non è per nulla male, come il poter muoversi senza sentire due pesi sbilancianti e ballonzolanti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. alla fine FEDERICA, è doveroso anche per noi trovare il lato positivo, no?

      Elimina
  13. A "tette smunite" nel punto 8 ero piegata e sull'ultimo punto a terra....stettate....mitica Pata!!! Che mi resta da dire? Dalla mia misera 3a ti auguro un buon Natale così ambress' ambress' e ci togliamo il pensiero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusa FETTADIPARADISO, ma come osi definire una terza "misera"? è un vero e proprio schiaffo alla miseria delle nostre modestissime tettine!

      Elimina
  14. ...e hai dimenticato Margot Robbie, strafiga stellare.. ma con le tette di una Barbie... Buon Natale!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che impersona Harley Quinn per altro FRANCO, che è sicuramente una delle mie eroine del cuore... sempre avuto un debole per le squilibrate piatte come tavole da surf

      Elimina
  15. Trovando tutti questi lati positivi, sei quasi riuscita a farmi odiare le tettone...

    Naaah, non è vero ahahah :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so che non ce la posso fare in un intento così arduo MARCO... però mi fa piacere tu abbia apprezzato lo sforzo

      Elimina
  16. Caro Signore / Signora,
    Sono particolare, vengo da questo messaggio per informarvi delle mie offerte di prestito finanziari. Sono certificato prestatore e lavoro in questo campo per molti anni. Ho iniziato nel settore come consulenza quadri finanziari. Questa industria mi permette in qualsiasi momento di aiutare le persone bisognose e la corretta gestione del mio capitale. Ammetto prestiti a chiunque voglia aiuti finanziari. Mail: danielapetrucci07@gmail.com



    Caro Signore / Signora,
    Sono particolare, vengo da questo messaggio per informarvi delle mie offerte di prestito finanziari. Sono certificato prestatore e lavoro in questo campo per molti anni. Ho iniziato nel settore come consulenza quadri finanziari. Questa industria mi permette in qualsiasi momento di aiutare le persone bisognose e la corretta gestione del mio capitale. Ammetto prestiti a chiunque voglia aiuti finanziari. Mail: danielapetrucci07@gmail.com

    RispondiElimina

Posta un commento

Sappiate che vi leggerò.
Non sarò sempre d'accordo con voi, battibeccheremo come galline in un pollaio!
...ah, non chiedetemi di seguirvi, non lo faccio se non mi convincete davvero, sono una FOTTUTISSIMA SNOB!

Post popolari in questo blog

è stato un buon natale

perché io ho la fortuna di avere me

a mai più rivederci (sensazioni ed emozioni del) 2017