Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2018

colorando l'inizio

Immagine
Settembre è il lunedì dell'anno.

...e detto così si rafforza lo schifido intorno al suddetto mese...

Per tutti ma non per la sottoscritta,
che non solo ha sempre avuto un debole forte per il primo giorno della settimana,
ma anche per il nono mese dell'anno.

A me piace l'inizio.
Mi piace qualsiasi inizio.
Tutti ed ogni inizio.
Indistintamente.

Mi piace iniziare.

Mi fa sentire incredibilmente bene,
e mi illude che qualcosa possa cambiare,
che qualunque cosa potenzialmente possa cambiare.

La palestra che riapre.
Le nuove collezioni nei negozi.
Un corso di yoga da provare.
Le lezioni di danza da fissare.
L'abbozzare nuovi propositi.
La ripresa della routine tra cinema e giornate sempre uguali.
L'abbronzatura che scema.
Le coperte più pesanti.
La nuova agenda in borsa.
Nuovi clienti da trovare.
Gli attestati da meritarsi.
L'appuntamento con la parrucchiera e con la ragazza che mette le extension alle ciglia.
Le tazze di Ciobar sul divano.
I programmi tivù trash che…

non più un ricordo lontano

Immagine
...la singletudine...

Che una a 33 anni,
un vestito bianco straordinariamente bello e costoso sepolto nell'armadio,
ed un mutuo che dilania il conto in banca,
pensa che la singletudine sia solo un ricordo lontano lontano.

E invece no.

La vita rivela il suo sorriso più ironico mentre siamo girati dall'altra parte,
cioè che tipo siamo impegnati nella routine e nella quotidianità,
e ad un tratto il rinculo colpisce laddove non ce lo aspettavamo...

Non in questo modo quanto meno.

Ma no,
non ci soffermiamo sulla triste mestizia della separazione e su tutte le sue nefandezze,
ma volgiamo invece lo sguardo sulle conseguenze,
che nolenti o volenti,
si sono verificate.

Singletudine.

Ebbene si.
Dopo 7 anni sono single.

Strano.
E' decisamente strano essere single.

MA
come mi ripetono tutti da un po'
arriverà il momento in cui non sarà più strano,
anzi sarà vagamente eccitante essere single...

...e forse il momento è ora...

E'estate,
fine estate.

Il dolore è scemato,
anzi si è…